Big Fish Day, Sabato 1 Giugno 2019

Moto Musica & Solidarietà, dedicato a Mirko "Pesce" Bartolini

Evento dedicato alla raccolta fondi per EMERGENCY e ad enti benefici del territorio della vallata del Savio
Sabato 1 Giugno 2019

La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo

Centro Sportivo (Palaparcheggio)

Via Sandro Pertini Mercato Saraceno, FC, Italia

Infoline

Bos$ +39.348.5947746 
Mimmi +39.347.1636126

Nel 2011 nasce “Big Fish”, associazione di promozione sociale senza scopo di lucro. L'Associazione "Big Fish" si occupa di ideare, gestire e promuovere eventi di aggregazione sociale con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore di associazioni umanitarie. Il "Big Fish Day", dedicato alla memoria di Mirko "Pesce" Bartolini, è l’evento annuale che si svolge a Mercato Saraceno nella terza decade di maggio. Accanto al raduno amatoriale di motociclismo, offre gratuitamente concerti rock dal vivo e mette a disposizione dei visitatori stand gastronomici con prodotti locali.

 Concerti

Therapy?

Therapy?

I Therapy? sono un gruppo alternative metal nordirlandese. Sono stati formati nel 1989 dal chitarrista/cantante Andy Cairns di Ballyclare e dal batterista Fyfe Ewing di Larne, paesino dell'Irlanda del Nord. La band incise il suo primo demo con al basso lo stesso Cairns, mentre successivamente venne ingaggiato il bassista Michael McKeegan.

Con uno spiccato senso dell'umorismo, uno stile che spesso strizzava l'occhio al pop ed a molti altri generi musicali, i Therapy? si fecero notare nei primi anni novanta sull'onda della popolarità riscossa dalle sonorità alternative rock, e la loro celebrità durò per più di una decina d'anni.

Nonostante siano scomparsi dalle classifiche, i Therapy continuano a incidere album e fare tournée.

Con l'arrivo di Neil Cooper alla batteria, la band ha raggiunto una formazione stabile dal 2004.

Sono attualmente sotto contratto con la Demolition Records, e vengono distribuiti a livello mondiale dalla Global Music.

Ad oggi la band ha venduto più di 2 milioni di album.

Luigi Bertaccini in un'esclusiva intervista a Andy Cairns

In attesa di ascoltarli dal vivo al Big Fish Day, sabato 1 Giugno, Luigi Bertaccini di Melody Box ha intervistato il fondatore, cantante e chitarrista della band nord irlandese Andy Cairns.

Out of Order

Il gruppo nasce nel 1989. I primi demo sperimentano sonorità garage che presto si fondono con i suoni del rock anni Novanta. È nel 1994, con l’uscita del singolo "Lord Of Suicide", distribuito dalla Boundless Records, etichetta ravennate indipendente, che gli Out Of Order plasmano il loro suono e si intonano al movimento grunge di quegli anni. Sempre con la Boundless Records producono l’album "Stranded" (1996) e l’Ep "Overload" (1998), ed i loro brani vengono pubblicati in diverse compilation, non solo italiane. Sono anni di attività instancabile, tanti i concerti in tutta la penisola e tour in Germania e Polonia, al punto da diventare una realtà ragguardevole della scena underground italiana. Aprono importanti concerti in Italia per band del calibro dei Foo Fighters, Motorpsycho e Nomads e partecipano adiversi raduni rock e metal assieme a Extrema e Skiantos. Dopo alcuni anni di inattività, nel 2010 la formazione originaria del primo "Lord Of Suicide", Mirco (voce), Savoia (chitarra), Alberto (chitarra), Kiodo (batteria) e Epi (basso), si riunisce per qualche concerto, da qui la voglia di tornare a realizzare nuovi progetti. Ragion per cui nel 2015 esce il loro nuovo album "Enjoy" su Go Down Records, riprendendo da dove avevano interrotto. L’album di inediti è infatti un concentrato di ispirazione grunge, stoner-rock e noise newyorkese che riscopre la complessità dei suoni degli anni Novanta, sin dalle origini vera cifra artistica degli Out Of Order. Suoni granitici che riscoprono il grunge pesante degli inizi con mature inclinazioni bluesy, tratti psichedelici e forti sfumature stoner. Progetto ambizioso e fortemente voluto dalla band. Si torna al passato per guardare al futuro.

Giuda
Numa Pompilio

Numa Pompilio

Una band di estrazione rock'n'roll, blues, garage punk e new wave il tutto miscelato in chiave personale, da sempre dei cultori del vintage sound.

La formazione è nata 12 anni fa come duo ( chitarra, batteria e voce) poi dal 2017 è diventato un trio con l'aggiunta del basso.

La band è composta al basso e chitarra da Mr. Fuzz, raffinato musicista che ha collaborato con svariate formazioni tra cui cito i ( Justofunk) con il quale ha fatto numerosi tour mondiali ed inciso 3 dischi. Inoltre Mr. Fuzz alias Francesco Brasini è stato uno dei due soci fondatori del jimmy guitar shop pioniere a Cesena della vendita di strumenti vintage.

Alla batteria Luca 'Zan' Torri dal tocco tipicamente soul, unico nel suo genere.

Alla voce e chitarra Fremby the phantom, proveniente dalla cultura rockabilly e punk blues. Il suo suono è sempre al confine tra i fine settanta ed i primi ottanta, vedi Cramps, Gun Club etcc etcc.

Il loro è un repertorio eclettico, passando da pezzi stile garage punk, a pezzi rithm & blues fino alla new wave inglese.

Hernandez & Sampedro

Da Ravenna, costa orientale d’Italia, ma cuore tuffato nella musica della west coast USA, arriva un duo che ha stile, attitudine rock e chitarre giuste per emozionare chi ama Neil Young, i R.E.M, i Pearl Jam, Springsteen ovvero le fondamenta del rock a stelle e strisce.

Si tratta di Luca Hernandez, voce solista e chitarra ritmica acustica/elettrica, e Mauro Sampedro, chitarra solista acustica/elettrica e seconda voce.

Il nuovo album, pubblicato ancora da Route 61 Music come il precedente HAPPY ISLAND (2013), si intitola DICHOTOMY e col due ha a che fare, è un numero che torna, il due. Questi due musicisti sono un’entità divisa in due parti che non si escludono, anzi: finiscono con l’essere complementari.

Hernandez & Sampedro

 Motogiro

Il motogiro di questa undecisima edizione riparte dalla storica edizione del 2009. Si partirà come al solito dal "Palaparcheggio" del Centro Sportivo Saraceno, alle ore 15:00. Si procederà per il cimitero di Galassino per il consueto e doveroso saluto al grande Pesce. Da Galassino continueremo per Borello salendo poi per Ranchio, fino a scendere su Sarsina.

A questo punto punteremo dritti su piazza Mazzini, a Mercato Saraceno, dove effettueremo una sosta (della durata approssimativa di 30 minuti) all'interno della quale i bar della piazza offriranno un aperitivo a tutti i participanti del motogiro. Terminata la tappa in piazza Mazzini, rimonteremo in sella per concludere il tour, verso le 17:00 circa, al "Palaparcheggio" del Centro Sportivo Saraceno, dove avranno inizio i concerti.

 Motogiro

 Area Bimbi

Dalle 16.00 in collaborazione con La Samy animazione e truccabimbi.

Alle 16.15 saggio di fine anno ginnastaica artistica del gruppo Body Art Mercato Saraceno e a seguire l'esibizione allievi Cesena Danze.

Alle 17.00 spettacolo e divertimento con il mago Moko.

Durante il pomeriggio sarà offerta la merenda a tutti i bambini presenti.

 Scarica il programma area bimbi

 Sponsor principali

 Partner